parte 5 “il server audio”

pronti per seconda parte?

guardiamo l’ip assegnato con il comando “ifconfig”

adesso possiamo continuare l’installazione dal nostro pc, ci colleghiamo con il terminale del nostro pc alla raspberry con il comando ssh sostituendo indirizzoip con l’indirizzo ip che abbiamo

ssh pi@indirizzoip

user pi

pass quella che abbiamo cambiato

ora installiamo il server mopidy

aggiungiamo la chiave

“wget -q -O – https://apt.mopidy.com/mopidy.gpg | sudo apt-key add -”

aggiungiamo i repo
“sudo wget -q -O /etc/apt/sources.list.d/mopidy.list https://apt.mopidy.com/jessie.list”

Installiamo Mopidy e le dipendenze
“sudo apt-get update”

“sudo apt-get install mopidy”

lanciamo il comando mopidy per installare le configurazioni

“mopidy”

adesso rendiamo attivo il servizio al boot con

“sudo systemctl enable mopidy”

mopidy adesso partirà al boot con l’utente mopidy e le configurazioni che andremo a settare non sono più in /home/pi/.config/mopidy/mopidy.conf ma in /etc/mopidy/mopidy.conf

i comandi per gestire il server sono


sudo systemctl start mopidy

sudo systemctl stop mopidy

sudo systemctl restart mopidy


 

installiamo il plugin per spotify con

“sudo apt-get install mopidy-spotify“

installiamo PIP per poter avere tutti i plugin

“sudo apt-get install build-essential python-dev python-pip”

installiamo websetting per configurare il sistema dall’interfaccia web

“sudo pip install mopidy-websettings”

editiamo il file  /etc/mopidy/mopidy.conf e inseriamo i parametri di spotify e web


[spotify]
enabled = true
username = modifica user
password = modifica pass
bitrate = 320
cache_dir = “”

[websettings]
enabled = true
musicbox = false
[http]
enabled = true
hostname = 0.0.0.0
port = 6680
#Disable zeroconf
zeroconf = “”


installiamo le api python mpd

“sudo apt-get install python-mpd

facciamo un reboot e proviamo a vedere se l’interfaccia web è salita digitando nel browser l’ip della macchina e la porta 680 http://ipdellamacchina:6680/

se lo vedete ci siamo quasi 🙂 ancora poco per aprire il frigo e dissetarci

dovremmo avere una voce settings che è il plugin che abbiamo installato dove possiamo configurare i plugin che installeremo

ora installiamo musicbox

“sudo pip install mopidy-MusicBox-webclient”

editiamo il file  /etc/mopidy/mopidy.conf e inseriamo i parametri per musicbox

[musicbox_webclient]
enabled = true
musicbox = false
websocket_host =
websocket_port =
on_track_click = PLAY_ALL

 

facciamo un reboot e proviamo a collegarci con il pc o lo smartphone all’indirizzo http://localhost:6680/musicbox_webclient

il sistema ha un interfaccia sensitive che si adatta anche al tuo device

molto bene abbiamo finito di installare e configuare il sistema

se la ricerca su spotify provare a installare questa versione

sudo pip install –no-deps –ignore-installed mopidy-spotify==1.4.0

ora ci piacerebbe modificarlo ma prima gustiamoci una birretta gelata o quello che più vi sollazza